30 Settembre 2022
  • 887

In Italia il consumo di carne è equilibrato e sostenibile a differenza di quello di altri Paesi come gli Stati Uniti.

Oggi in Italia abbiamo un consumo di carne di circa 77 kg pro capite all’anno, in America invece si arriva a 120 kg a testa. Andando, poi, a vedere il dettaglio del consumo si scopre che in America si consumano 36 kg di carne bovina contro i 19 Kg circa italiani. Il consumo Usa di carne di pollo è di 50 Kg, tre volte quella che si mangia in Italia, cioè 19 Kg. Solo sulla carne suina gli Usa arrivano dopo l’Italia, 28 kg contro i nostri 40 kg, ma va considerato che quel quantitativo è costituito quasi totalmente da bacon, würstel e poco altro.

Gli italiani mangiano la metà del quantitativo di carne bovina consumata dagli americani e se consideriamo bovino, pollo e maiale si arriva a quasi 43 Kg pro capite in meno in un anno. Insomma in America serve davvero una campagna di sensibilizzazione verso una corretta alimentazione, in Italia la situazione è molto diversa.

Fortunatamente il nostro stile alimentare è parte della nostra cultura e oggi possiamo vantare un consumo sostenibile e l’adozione di un regime dietetico corretto, nell’ambito del quale una quantità equilibrata di carne apporta solo benefici. Ricordiamoci che siamo gli inventori della Dieta Mediterranea, regime alimentare invidiato da tutto il mondo.

Want to know about our offers first?
Subscribe our newsletter

Subscribe our newsletter

[mc4wp_form id="806"]